Sant ambrogio copia

Relatore: Laura Invernizzi

 

 Vangelo di Luca (23,44-56)

44 Era già verso mezzogiorno e si fece buio su tutta la terra fino alle
tre del pomeriggio, 45 perché il sole si era eclissato. Il velo del tempio si
squarciò a metà. 46 Gesù, gridando a gran voce, disse: «Padre, nelle tue
mani consegno il mio spirito». Detto questo, spirò.
47 Visto ciò che era accaduto, il centurione dava gloria a Dio
dicendo: «Veramente quest’uomo era giusto». 48 Così pure tutta la folla
che era venuta a vedere questo spettacolo, ripensando a quanto era
accaduto, se ne tornava battendosi il petto. 49 Tutti i suoi conoscenti, e le
donne che lo avevano seguito fin dalla Galilea, stavano da lontano a
guardare tutto questo.

50
Ed ecco, vi era un uomo di nome Giuseppe, membro del sinedrio,
buono e giusto. 51 Egli non aveva aderito alla decisione e all’operato degli
altri. Era di Arimatea, una città della Giudea, e aspettava il regno di Dio.

52
Egli si presentò a Pilato e chiese il corpo di Gesù. 53 Lo depose dalla
croce, lo avvolse con un lenzuolo e lo mise in un sepolcro scavato nella
roccia, nel quale nessuno era stato ancora sepolto. 54 Era il giorno della
Parasceve e già splendevano le luci del sabato. 55 Le donne che erano
venute con Gesù dalla Galilea seguivano Giuseppe; esse osservarono il
sepolcro e come era stato posto il corpo di Gesù, 56 poi tornarono indietro
e prepararono aromi e oli profumati. Il giorno di sabato osservarono il
riposo come era prescritto.

Traccia della meditazione
L’ingresso nel mistero della passione e della morte del Signore
- un passaggio fondamentale e critico per ogni discepolo
- un viaggio interiore che ha per ciascuno un esito diverso

  1. Contemplare la morte di Gesù
    - l’ultima parola di Gesù
    - morire consegnandosi
  2. La partecipazione dei discepoli
    - L’assenza e la distanza
    - Discepoli che scelgono Gesù «ai supplementari»
    - In perdita?
  3. La partecipazione delle discepole
    - Seguire Gesù fino alla croce
    - Rimanere contemplando
    - Passivamente?

Silenzio

Per la preghiera:
La grazia da chiedere, nel cui desiderio crescere: saper entrare nel
mistero della morte di Gesù, partecipare alla sua passione affettivamente
ed effettivamente.

  1. Quali sentimenti accompagnano la mia contemplazione della morte di Gesù?
  2. Immaginandomi presente, dove mi colloco?
  3. Sento il desiderio di fare o patire qualcosa per Gesù (nella scena e nella vita)?

Login

Vangelo del giorno

bg vangelo

Clicca sul link qui sotto per poter ascoltare il vangelo del giorno e il suo commendo.

Ascolta il Vangelo di Oggi

esortazione apostolica amoris letitia


laudato sii

Associazione Nicodemo - Scuola Teologica per laici

Logo Nicodemo

 

in primo piano

logo missione tondo

Clicca sull'immagine per compilare il questionario. 

Paolo Bruni

Paolo Bruni  è stato chiamato in Diocesi a svolgere un incarico di coordinamento della pastorale giovanile, dello sport e degli oratori. Lo ringraziamo per il cammino che ha percorso sostenendo la Pastorale Giovanile del nostro decanato e lo accompagniamo con la preghiera.

 

12 Settembre - Visita dell'Arcivescovo Mario

Ecco il video della visita del 12 Settembre 2017 alle comunità parrocchiali di Cinisello Balsamo 

La nuova app della

PG di Cinisello Balsamo

unnamed

Se vuoi essere aggiornato in ogni momento scarica Gratuitamente la

App PGCinisello

Disponibile sia per Android che per Iphone

Contatti Decanato

Decano: don Alberto Capra
Tel. 02.66046032
Indirizzo: piazza Gramsci, 1
Email:segrdecanocinisello@gmail.com
Vai all'inizio della pagina